Al momento stai visualizzando Il falso blog che ha ingannato decine di migliaia di utenti
Il falso blog generato dall AI

Il falso blog che ha ingannato decine di migliaia di utenti

Liam Porr, uno studente dell’Università della California, Berkeley,  ha pubblicato un blog, generato dal sistema di intelligenza artificiale GPT-3. I lettori non hanno intuito che l’autore dei post fosse un robot.

GPT-3 è uno strumento di intelligenza artificiale che genera linguaggio ed è sviluppato da OpenAI una società di San Francisco.

Nella sua forma più elementare, GPT-3 (che sta per “generative pre-trained transformer”) completa automaticamente il testo in base ai suggerimenti di un umano.

Qui, in un post del blog di Porr (in inglese), potete trovare un esempio intitolato “Ti senti improduttivo? Forse dovresti smetterla di pensare troppo”.

Ma vediamo come ha fatto.

In realtà è stato super facile ha dichiarato il giovane Liam Porr. All’inizio Liam aveva solo sentito parlare di GPT-3 ma poi, nell’arco di due settimane, lo studente universitario è riuscito ad utilizzare il sistema di Intelligenza Artificiale per produrre un blog completamente falso con un nome falso.

In realtà, voleva essere solo un divertente esperimento, ma poi uno dei suoi post ha raggiunto le luci della ribalta su “Hacker News”. Poche persone hanno notato che il suo blog era generato per intero dall’intelligenza artificiale.

È stato super facile mettere in piedi il tutto. Ho dato in pasto al sistema solo il titolo, l’introduzione e una foto e poi GPT-3 ha fatto tutto il resto.

Dal momento in cui ho creato il blog e il primo articolo ci sono volute forse un paio d’ore prima che diventasse virale ha dichiarato Liam Porr .

Il blog ha avuto oltre 26.000 visitatori e circa 60 abbonati.

Lo stesso Liam ne parla in un suo articolo qui.

GPT-3 è algoritmo di grande potenza caricato in una macchina instabile: l’uomo

L’episodio dimostra la forza di GPT-3, che in alcune circostanze si è dimostrato umano in modo convincente.

Se volete saperne di più c’è un articolo di James Vincent che spiega in maniera dettagliata il funzionamento.

Anche qui potete approfondire

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments