Italian Trade Agency – Violata

ICE Violazione dati

Il 21 Novembre il collettivo Anonymous Italia ha comunicato di aver penetrato il sito della ICE, l’agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, e di aver diffuso i database.

I dati sensibili di decine di società ed il loro personale sono esposti online.

Lo slogan dell’Agenzia presente nella home page è: ICE viene da te per far volare la tua impresa sui mercati esteri. Sarcasticamente Anonymous Italia replica che anche se loro non hanno un’impresa, hanno comunque potuto constatare che oltre a far volare le imprese, l’ICE fa volare anche i propri database.

Inoltre, come si può leggere dal loro sito, Anonymous aggiunge: Fin da bambini, impariamo a conoscere ed essere orgogliosi del MADE IN ITALY. Con anni e anni di intenso lavoro, ingegno e spirito d’iniziativa, i produttori italiani sono riusciti a posizionarsi in quel del “meglio del meglio”, che si parli di abbigliamento, calzature, forni industriali o lavatrici. Ma come fa il resto del mondo a sapere di questi fantastici prodotti?

Ci pensa l’ICE, ovviamente grazie al Ministero dello Sviluppo Economico ed al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. L’ICE svolge attività di informazione, assistenza, consulenza, promozione e formazione alle piccole e medie imprese italiane.

Il problema, non è quanto abbiamo letto fin’ora (a parte i database volanti), il problema sono queste consulenze, assistenze eccetera, di cui l’ICE si occupa, e di cui dovrebbe avere anche un minimo di informazione. Soprattutto sulla sicurezza dei dati che le imprese mettono nelle loro mani. E non parliamo soltanto di imprese del bel paese nostrano, ma si parla anche di imprenditorialità a livello internazionale.

 

Reference: Anonymous Italia